Diagnostica di laboratorio e citologia

Nell’ultimo decennio la diagnostica di laboratorio veterinaria ha fatto passi da gigante, sempre nuovi test diagnostici sono stati introdotti e validati per la specie canina e felina tanto da poter ormai paragonare la medicina di laboratorio veterinaria a quella umana.

Ovviamente in medicina veterinaria, come avviene in pediatria, siamo di fronte ad un paziente non in grado di esprimere il proprio malessere, diventa quindi di fondamentale importanza l’utilizzo di mezzi diagnostici efficaci che affianchino la semplice visita clinica per cercare di individuare l’origine del problema. Tra questi gli esami del sangue costituiscono un presidio spesso di prima scelta e di rapida effettuazione per aprire una finestra diagnostica sullo stato di salute dei nostri animali.

La clinica è fornita di un laboratorio interno dotato di contaglobuli laser (apparecchio per emocromo), biochimica clinica, emogasanalisi e coagulometro. La possibilità di effettuare esami del sangue in tempo reale è sicuramente utile per animali con patologie gravi o in situazioni di emergenza o magari durante il turno di notte, il fine settimana o i giorni festivi. Il laboratorio interno inoltre facilita il monitoraggio dei pazienti ricoverati permettendo di valutare giornalmente l’evoluzione della patologia in corso.

L’emogasanalisi, in particolare, strumento utile per valutare l’equilibrio acido-base ed elettrolitico del paziente, permette la corretta scelta del tipo di fluidi (flebo) da somministrare e le eventuali integrazioni elettrolitiche, nonché il monitoraggio giornaliero del paziente.

diagnostica-di-laboratorio-e-citologia

Per profili di analisi più estesi, in pazienti non urgenti ma con patologie di una certa importanza, utilizziamo il laboratorio esterno che ci fornisce i referti in 24 ore. Il laboratorio esterno permette anche di richiedere esami di approfondimeno o specialistici come dosaggi ormonali, esami sierologici per malattie infettive, colturali, esami di tipizzazione per malattie tumorali o esami citologici ed istologici.

In caso di lesioni, masse o noduli sulla pelle o a carico di organi interni è spesso necessario effettuare dei campionamenti, cioè ottenere del materiale dalle lesioni contenente, peli, scaglie, cellule o frammenti di tessuto o d’organo. Tali campionamenti saranno sottoposti ad analisi microscopica, si effettuerà cioè un esame citologico o istologico per raggiungere una diagnosi.

La diagnostica di laboratorio rappresenta un mezzo spesso indispensabile per raggiungere una diagnosi precisa soprattutto nel caso di patologie complesse dove la sola clinica non è sufficiente, visti gli attuali progressi di questa branca della medicina sarebbe un vero peccato non utilizzarla!