IL MIO CANE HA I VERMI! E ORA?

Uno dei momenti più importanti nella cura dei nostri pet è l’esame coprologico, che viene effettuato:

  • routinariamente nei cuccioli alla prima visita;
  • negli adulti a scopo di screening;
  • come primo passo diagnostico nei soggetti portati a visita per problemi gastroenterici.

I sintomi gastroenterici correlati ad una probabile parassitosi gastrointestinale comprendono diarrea spesso intermittente, dimagramento (o mancato accrescimento, nei cuccioli) legato a malassimilazione dei principi nutritivi, presenza di sangue nelle feci, gonfiore addominale nei cuccioli.

Basta un piccolo campione di feci per sapere se il vostro piccolo amico alberga qualche parassita, anche se questi non vengono espulsi regolarmente con le feci: è facile trovare un esame coprologico negativo in un cane/gatto parassitato! Per ovviare a ciò si sceglie di effettuare più esami con campioni presi a giorni alterni, o di eseguire un esame di controllo a distanza di circa 20 giorni.

I parassiti intestinali vengono suddivisi in parassiti unicellulari o protozoi, alcuni dei quali trasmissibili all’uomo (ad es.: Giardia duodenalis) e vermi piatti (Platelminti) o tondi (Nematelminti). La maggior parte dei parassiti intestinali si trasmette per via oro-fecale (Protozoi e alcuni Nematodi), ma esistono forme di trasmissione materno-fetale (ad es.: Ascaridi), e vermi con ospiti intermedi che albergano gli stadi larvali, forme infettanti di alcuni tra i più diffusi parassiti: Dipylidium caninum, la cui forma larvale sviluppa all’interno delle pulci le quali, ingerite dai nostri piccoli amici, liberano il parassita che termina il suo ciclo a livello intestinale. Pertanto in questo caso è indispensabile, oltre al trattamento antielmintico, procedere al controllo dei parassiti esterni usando prodotti specifici (spot on, collari antiparassitari, etc.). Le forme adulte di questo tipo di vermi espellono le cosiddette “proglottidi”, parti di parassita ripiene di uova: esse vengono rilevate nelle feci come piccoli vermi mobili dalla forma di un seme di melone. In questo caso avvisate subito il vostro veterinario!

 

Comments are closed.